ArcadiA Club
ArcadiA Club


AAC FORUM     AAC News     AAC Box    



Home Page   Home Page
articoli.htm   Articoli - FORUM sezione  Vai al FORUM
 
Username:
Password:
Iscriviti!  |  Recupero password



Iscriviti GRATIS, potrai navigare senza questa
fascia e accedere a contenuti esclusivi:

    E-Mail:

Password:



 
AAC News       Indice generale       Pubblicare un articolo
   
Un disegno di Pablo Picasso: da Monserrat alla Fortezza di Bard

 


 
Articolo letto: 12580 volte

News > Costume e Società

Un disegno di Pablo Picasso: da Monserrat alla Fortezza di Bard



Tra i molti capolavori esposti al Forte di Bard (www. Fortedibard. It), uno sguardo ad un disegno di Pablo Picasso, che, tra gli altri, chiude il vero e proprio viaggio, che il visitatore percorre, nella straordinaria mostra, dal Romanico alle Avanguardie Contemporanee. Sempre intendendo che il contemporaneo non finisce mai di definirsi e che, quindi, è in essere ora e meriterebbe un viaggio senza fine. Qui, in maniera eccellente, le opere sono esposte in modo da poter seguire, con una esperienza molto coinvolgente, lo sviluppo del pensiero artistico umano, attraverso i secoli. Con molta emozione.

"Homme au mouton, mangeur de pastèque et flutiste"

Obiettivo puntato, con curiosità e attrazione, su una delle opere della grande arte presenti alla mostra. "Homme au mouton, mangeur de pastèque et flutiste" è il titolo dell'opera, matita su carta, di Picasso, del 1967. Essa è stata donata da un collezionista privato al Museo di Monferrat.

E' un grande disegno lineare. Il tema è pastorale. Colpisce e affascina. Il quadro sembra avere l'andamento di un graffito preistorico, fatto di scarni segni grafici, che si impongono, intesi a interpretare la realtà. Essi si stendono rigorosi e insieme incantati dalla loro stessa espressività, quasi con l'ingenuo stupore di un bambino o di un primitivo. In un lampo, viene in mente il paragone con il poeta Ungaretti, quando scriveva di voler cercare il significato della parola, in questo caso: cercare di svelare la parola "nel suo candore iniziale". Così è, qui, per i segni. Un' interpretazione del reale, in uno spazio di 50x65 centimetri. Una piccola cosa. E, tuttavia, segno di una perenne indagine conoscitiva attraverso la figura umana. Mangiare, dissetarsi, suonare, vivere il contatto con la propria identità naturale e l'idillio pastorale, Questi sono gli elementi espressi, attraverso grezzi segni grafici. Essenzialità, sensorialità, ingenuità e stupore, davanti allo svolgersi della vita.



L'emozione è accorgersi della comunione del sentire, del sentirsi in sintonia, del condividere, in maniera vitale, alcuni momenti d'intuizione, con un animo ed una intelligenza fuori misura: quella dell'artista.

Un Picasso a cui siamo poco abituati

La mostra ci offre uno sguardo su Pablo Picasso, al quale siamo poco abituati. Non tanto per questo lavoro, quanto, al contrario, per altri grandi dipinti presenti. Nelle due opere Il vecchio pescatore e Il chierichetto, si scopre Picasso, come fine ritrattista, con i canoni classici di perfetta verisimiglianza. Il vecchio pescatore è un ritratto di una intensità fuori dai limiti. "Un Picasso intimista, come definisce Enzo Bianchi, attento a cogliere la sensibilità profonda del soggetto. Caratteristiche che saprà ben trasportare, poi, nei suoi ritratti di stampo cubista, dove la scomposizione della forma andrà di pari passo con la lettura psicologica del soggetto"



Il Forte di Bard

Dall' Abbazia Benedettina di Monserrat, a pochi chilometri da Barcellona, approda presso l'eccellenza del polo culturale della Val d'Aosta, il Forte di Bard, una collezione di capolavori d'arte, di grande valore storico-artistico, per una straordinaria mostra. Il fascino della fortezza si fonde con l'incanto della visione di tante e tali opere d'arte. Cento i lavori esposti nelle sette sale delle Cannoniere del Forte, che accompagnano, così, in un itinerario fantastico, dal Romanico al Barocco, dall'Impressionismo all'Avanguardia, con omaggi particolari all'arte italiana e alla pittura antica spagnola. Tra le opere esposte spiccano il San Girolamo di Caravaggio, le tele di Gianbattista Tiepolo, Luca Giordano, Francesco Solimena, Andrea da Salerno, Pedro Berruguete, Marià Fortuny, Rembrandt e due capricci di Luigi Rossini mai esposti. A questi si aggiungono altri grandi maestri della storia dell'arte: Monet, Degas, Pisarro, Sisley, Rouault, Chagall, Braque, Marini, Hartung, Rusiñol, Picasso, Dalí, Tàpies, Poliakoff, Chanko, Le Corbusier e

Subirachs.



Un evento storico



La mostra resterà storica, poiché per la prima volta, con un grandioso evento, sono stati trasportati e messi in scena i capolavori del Monastero di Monserrat, dalla Catalogna al Forte di Bard. Quest'ultimo, da castello medioevale, in posizione più che strategica sulla via Franchigena, era diventato una fortezza militare. Col passare del tempo, andando in disuso, nel secolo scorso, rischiava di implodere su se stesso, con tutta la sua bellezza e storia. Quindi è stato oggetto di un enorme recupero, che ormai non poteva più essere strettamente conservativo delle fastigia del passato, ma propriamente doveva essere strutturale. Questo su iniziativa della Regione Valle d'Aosta. Il Forte di Bard è oggi un polo culturale di respiro internazionale, sede di percorsi tematici permanenti, mostre ed eventi, coniugati con il fascino del luogo e di epoche remote, come può essere quello di un castello e di una fortezza. Fortezza da tutti noi ammirata, ogni volta che percorriamo l'autostrada che attraversa la Valle d'Aosta, dove, ad un certo punto, appare, con tutta la sua imponenza.



#PabloPicasso#Fortedi Bard#Metestupende#Monserrat#Eventivalled'aosta#Tempolibero#MostrapitturaFortezzadiBard

Commenti (0)

 

22
APR
16:42
 













Scritto da:
Giancarla_Vietti
 

 

 



Dì la tua: cosa ne pensi?
Esponi il tuo punto di vista e condividilo con migliaia di persone

Oggetto nuova discussione:


Testo del messaggio:

E-Mail:

Quanto fa più dieci:




 





^ TOP  
Linkaci | Segnala errore | Invita | Stampa


pubblicità | privacy | visione | diritti | ufficio stampa | donazioni | scrivici
© 1999-2017 - P.IVA 02284690035 - Grafica, layout e contenuti sono di esclusiva proprietà di ArcadiA Club.

Powered by:
Spazi pubblicitari di alto livello
 

Compra in un click! | Cerca prodotti in offerta: